ENDODONZIA

L’endodonzia è quel settore dell’odontoiatria che si occupa dell’endodonto (tessuto interno all’elemento dentario) e di tutte le patologie ad esso annesse. Quando la polpa dentaria o endodonto viene seriamente compromessa da carie o altri fattori esterni, l’endodonzia, grazie ai suoi trattamenti, è in grado di salvare il dente.

CHE COS’E´ LA POLPA DENTARIA E PERCHE´ SI AMMALA?

La polpa dentaria o endodonto è un tessuto costituito da terminazioni nervose, vene, arterie e cellule connettivali. È un tessuto altamente specializzato, che nell’età dello sviluppo ha il compito di formare la dentina, ossia la struttura calcificata portante del dente, una volta terminato questo compito, tende poi ad assottigliarsi e a restare confinata nei canali radicolari e nella camera pulpare, continuando ad idratare la dentina.

Le cause di danni all’endodonto possono essere molteplici, ma nel corso della nostra esperienze ne abbiamo potuto evidenziare soprattutto due: la carie e i traumi. La causa più frequente in assoluto è senza dubbio la carie, che a causa di microorganismi presenti nella placca batterica, promuove la decalcificazione e distruzione dei tessuti duri dell’elemento dentario. Se la carie non viene curata tempestivamente, genera dei fori nella parte esterna del dente, che man mano che passa il tempo si sviluppano sempre più in profondità, favorendo la propagazione dei batteri alla polpa dentaria. Il tessuto pulpare può essere alterato irrimediabilmente dall’infiammazione causata dai batteri, arrivando persino alla necrosi. A questo punto è importantissimo intervenire con la terapia endodontica, per evitare che l’infiammazione si espanda fino alla radice, portando alla perdita del dente.

Oltre alla carie anche alcuni traumi meccanici causando fratture, incrinature o scheggiature possono compromettere la salute dell’endodonto, ma non solo, anche gli esiti negativi di interventi al dente, o gravi infezioni parodontali possono concorrere a danneggiarlo.

COME CI POSSIAMO ACCORGERE DI NECESSITARE DI UNA CURA CANALARE ?

Molti pazienti sono convinti che in assenza di dolori e fastidi, la loro salute dentale sia al sicuro. Non c’è nulla di più sbagliato. Esistono tanti casi in cui nonostante le condizioni dei denti siano seriamente compromesse, i pazienti non avvertono nessun dolore, le patologie vengono trascurate, e i danni aumentano.

 

Consigliamo vivamente a tutti di sottoporsi alle visite di controllo odontoiatriche periodicamente, solo in questo modo è possibile riscontrare se è necessario intervenire per la cura di qualche problema, prima che degeneri.

Trascurando l’aspetto della prevenzione può capitare che un paziente si possa trovare da un giorno all’altro a provare dolori più o meno acuti, accompagnati da sensibilità dentale al caldo, al freddo e al dolce, tutti segnali che indicano che la carie è arrivata a uno stadio già avanzato, ed è ormai necessario intervenire con una cura canalare. Se un paziente decide invece di controllarsi periodicamente, è molto più probabile riscontrare la presenza di carie ai primi inizi, intervenendo in modo più semplice, veloce, più economico ed eliminando la possibilità che i danni si aggravino.

IN CHE COSA CONSISTE TRATTAMENTO ENDODONTICO?

Il trattamento endodontico o cura canalare, viene comunemente chiamato “devitalizzazione”. È una terapia che consiste nella rimozione della polpa dentaria e della sigillatura dei canali radicolari, per evitare che l’infezione si propaghi. In seguito ad un’accurata disinfezione e sagomatura dei canali radicolari, procediamo con la sostituzione della polpa dentaria da un’otturazione di guttaperca e cemento canalare.

Con i nostri interventi di endodonzia, facciamo in modo che il dente possa svolgere le stesse funzioni di un dente normale, senza più dolori e fastidi causati dalle precedenti infezioni. L’accurata disinfezione e l’otturazione, completano il lavoro con la massima sicurezza ed affidabilità. Naturalmente prima di procedere al vero e proprio intervento, valuteremo se è necessario ricostruire la corona dentale, che in alcuni casi si presenta particolamente danneggiata. Grazie alla lunga esperienza che ci contraddistingue, e alla nostra apparecchiatura sofisticata per la diagnosi e il trattamento, come lo stereomicroscopio operatorio, i biomateriali operativi e la strumentazione in leghe speciali, saremo in grado di garantire al paziente il massimo confort e la massima efficienza. Anche le tempistiche delle cura dei morali, che prima richiedevano più tempo, risultano velocizzate per merito della strumentazione adeguata.

Lo studio Ferravante è particolarmente attento all’igiene e alla disinfezione di tutto l’ambiente, sia del cavo orale che esterno, in modo tale da garantire al paziente la massima sicurezza di un lavoro svolto in un ambiente asettico e pulito.

LA CURA CANALARE E´ DOLOROSA?

Spesso molti pazienti sono spaventati dal dolore delle cure odontoiatriche. In questo senso ci teniamo a tranquillizzarvi!

Le nostre cure canalari sono sempre precedute dall’anestesia locale, che tiene sotto controllo la comparsa di dolore. In seguito al trattamento è possibile sentire un indolenzimento leggero o forte a seconda dei casi. Per evitare questo tipo di fastidi, facciamo seguire ai nostri trattamenti endodontici anche una cura analgesica, oltre naturalmente alle altre raccomandazioni, volte alla massima cura e igiene di tutto il cavo orale.

PRENOTA ORA LA TUA VISITA

Ti risponderemo il prima possibile per confermare

Seguici su Facebook