PROTESI FISSA

La protesi fissa sostituisce gli elementi dentari con dei manufatti che non possono essere rimossi dal paziente. Tali elementi se si ancorano sulla radice residua del dente vengono definiti corone (capsule), se poggiano sui denti adiacenti (opportunamente preparati) ponti.

PROTESI MOBILE

La protesi mobile sostituisce gli elementi dentari con dei manufatti che devono essere rimossi dal paziente per le quotidiane manovre d’igiene. Nella protesi mobile i denti sono costruiti in resina o in ceramica e montati su una base in resina o metallo. La protesi parziale sostituisce solo gli elementi dentari persi ancorandosi ai denti residui. Quando la protesi parziale ha una struttura di sostegno metallica viene definita protesi scheletrica o scheletrato. Per protesi completa si intende una protesi che poggia su una arcata completamente edentula (senza denti). E’ quindi presente solo un ancoraggio mucoso (alle gengive).

CORONE

Le corone sono protesi per denti singoli dei quali almeno la radice viene conservata. Si ancorano o al dente modificato in modo idoneo (moncone) o tramite perni endocanalari alla radice.

PONTI

Nei ponti l’elemento dentario perso viene sostituito da una protesi che comprende anche gli elementi dentari adiacenti che vengono per questo ridotti a monconi e protesizzati anch’essi. Le corone, come anche gli elementi di ponte, possono essere in metallo, metallo ceramica o solo ceramica (metal free).

PRENOTA ORA LA TUA VISITA

Ti risponderemo il prima possibile per confermare

Seguici su Facebook